giovedì 2 maggio 2013

L’Otium di Ferruccio Gianola

Dal Web


Oggi segnalo Otium, il Blog diFerruccio Gianola: un  blog nato nel 2010 con lo scopo di pubblicare i racconti dell’autore e parlare di libri - il sottotitolo che ha caratterizzato il sito sino al mese di gennaio di quest’anno, 

"Un po’ si scrive, un po’ si legge" identificava, infatti, abbastanza bene lo scopo iniziale.
Scopo, però, che con il passare del tempo è cambiato e ora il sito oltre a seguire un ampio spettro culturale ha spesso degli sconfinamenti nel mondo lifestyle.
La prima conseguenza frutto di questa virata stilistica è stata quella di sostituire il sottotitolo iniziale con Otium: termine latino astratto, che possiede una notevole varietà di significati, ma che non deve essere confuso con il  termine dispregiativo italiano Ozio.


Otium si traduce meglio con i termini Ozio Creativo, voce che è stata elaborata dal sociologo Domenico De Masi, (del quale lo scrivente fu, molti anni fa, umile allievo).

La seconda è stata quella di aumentare il numero e la tipologia degli articoli che vengono postati.
Negli ultimi tempi compaiono anche dei simpatici post di tipo tecnologico e con più frequenza altri legati al mondo dei social e del blogging.
Altro punto di forza sono le news di carattere culturale e le interviste a personaggi del mondo della blogosfera e del mondo culturale italiano.

Ma non vanno dimenticati gli articoli di certe rubriche storiche, come quella che cataloga i Primati letterari  oppure quelle relative alle Curiosità degli scrittori celebri che con frequenza settimanale continuano a martellare quel migliaio di persone circa, suddivisi tra lettori e semplici curiosi che quotidianamente sfogliano le pagine del blog.

Seguire questo blog, come facciamo noi, dal principio, è un piacere; per questo, lo registriamo tra i link preferiti...